L’infinito nella rotazione dei polsi Dien Chan

Nella medicina orientale, il cattivo flusso di energia interno è visto come fonte di malattia, e quando il flusso di energia si blocca, ecco che la malattia si manifesta, tuttavia ruotare polsi e caviglie, aiuta ad affrontare le malattie, anche se sono movimenti che non siamo abituati a fare.

I Riflessologi Dien Chan sanno che ruotare polsi e caviglie può aiutare a migliorare il flusso sanguigno e a sbloccare l’energia bloccata (il mulinello dei polsi), inoltre il movimento disintossica il corpo e migliora pure il flusso dell’energia mentale.

Farla diventare una abitudine quella di girare i polsi, aiuta a favorire la longevità.

Un’altra riflessione che pochi hanno fatto con la rotazione dei polsi… è che il flusso energetico della rotazione è anche una composizione di un 8 pigro, (sdraiato) e cioè il famoso simbolo dell’infinito, ruotando formiamo due cerchi che unendosi danno vita ad una infinita possibilità di benessere e salute.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...